Viaggiarepertutti
Sei in Home - La pagina del gusto - Dosio vigneti: il cuore delle Langhe
DOSIO VIGNETI: IL CUORE DELLE LANGHE
Grazie all'organizzazione di Piemonte On Wine, siamo stati ospiti di una splendida cantina accessibile a tutti nel cuore delle Langhe, a La Morra...
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Lasciatevi alle spalle il borgo di La Morra, affacciato sugli splendidi paesaggi delle Langhe, e raggiungete in pochi minuti di auto la sede delle Cantine Dosio: vivrete un'esperienza indimenticabile!
Mentre i grappoli ancora acerbi maturano lentamente al sole, abbiamo raggiunto l'ampio piazzale antistante la cantina dove è possibile lasciare l'auto.
Ci ha accolto il signor Dosio in persona: è lui che nel 1974 ha avviato l'azienda, coltivandone la crescita con passione, sperimentando, creando vini di altissima qualità coniugando tecnologia e processi naturali.
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Con estrema cortesia e l'aiuto del personale della cantina, abbiamo iniziato il nostro viaggio alla scoperta dei segreti della vinificazione: siamo entrati per prima cosa negli ambienti dove il vino viene confezionato per la vendita, per scendere poi con un comodo montacarichi nel fresco cuore della cantina.
Qui il signor Dosio ci ha incantato con un racconto preciso e appassionato che ci ha fatto vivere tutti i momenti di questo incredibile processo, dalla fermentazione in acciaio al trasferimento nelle botti di legno (a proposito: abbiamo davvero compreso perchè si dice che il vino buono sta nelle botti piccole!).
Grazie alle sue parole, dettate dall'esperienza di tanti anni, abbiamo imparato a conoscere meglio questo nettare dell'uva con tutta la sua magia e la sua complessità, oltre a tutti quegli accorgimenti frutto di tradizioni tramandate da tempo, per gestire tutta la cantina e la produzione...
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
E per concludere una sosta nella vecchia e storica cantina, perfettamente conservata per ospitare le bottiglie di pregio, e poi nell'ampia e luminosa sala per le degustazioni, anch'essa perfettamente accessibile.
Qui abbiamo degustato in piacevole compagnia, con la guida del signor Dosio, quattro splendidi vini: un Roero Arnais per iniziare, dal bouquet fresco e delicato; un (o una? la questione è aperta...) Barbera d'Alba Superiore - una vera meraviglia; un Barilà Langhe DOC Nebbiolo, a base di Nebbiolo e Cabernet Franc e per chiudere Sua Maestà il Barolo, nell'annata 2008.
Non servono altre parole: da Dosio l'esperienza del vino è intensa, accessibile e lascia il segno.
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine