Viaggiarepertutti

Sei in Home - In Italia - La Lombardia - Il MUST e Vimercate
Descrizione immagine
Descrizione immagine
IL MUST E VIMERCATE
Nel cuore della Lombardia, dove la provincia di Monza e Brianza sfuma verso l'Adda e Bergamo, sorge la cittadina di Vimercate di antiche origini, ricca di memorie storiche e di monumenti del passato ma anche di testimonianze dello sviluppo industriale del territorio.
Sede anche di ville nobiliari, è proprio una di queste, la settecentesca Villa Sottocasa, a ospitare nell'ala sud dal 2010 il Museo del Territorio (MUST): siamo andati a visitarlo!
Il MUST è un museo di nuova concezione, aperto nel 2010 e dedicato al racconto della storia di un territorio, "un museo che diviene specchio e memoria della comunità, radicato nel passato ma operante e vivo nel presente" come si legge nelle pagine di presentazione del sito ufficiale.

L'ingresso del museo
La sala dedicata all'archeologia
Il feudo di Vimercate
Il museo sorge nel centro storico di Vimercate: nei pressi sono presenti diversi stalli per il parcheggio riservato ai disabili con contrassegno dai quali è comodamente raggiungibile l'ingresso del museo, nel cortile di Villa Sottocasa.
Il percorso si sviluppa su due livelli e accompagna il visitatore dall'età antica, con testimonianze di epoca romana e longobarda, via via attraverso il Medioevo, il Rinascimento, l'età delle ville fino al momento dello sviluppo industriale del vimercatese.
La caratteristica principale del museo è che nelle sue sale - che spesso mantengono l'aspetto originario degli ambienti della villa - il visitatore è chiamato a interagire, a scoprire, a toccare con curiosità e a vedere con i propri occhi oggetti di un passato non così lontano ma che necessita ormai di essere preservato e comunicato, soprattutto alle nuove generazioni (avete mai visto ad esempio i bozzoli dei bachi da seta?).
Le ville di delizia
Toccare, scoprire, curiosare...
Testimonianze dello sviluppo industriale
Concluso il percorso al piano terreno - interamente percorribile in sedia a rotelle manuale senza difficoltà - ci si sposta tramite ascensore al piano superiore della villa, dedicato nel percorso espositivo all'età contemporanea. Anche qui si alternano opere d'arte, oggetti che raccontano la storia e l'economia del territorio e trovate multimediali e interattive che stimolano la curiosità... non solo dei bambini ma anche dei grandi!
La sala Expo
Sfogliando l'album di famiglia
La contessa Sottocasa
Alla fine del percorso una sala conserva le testimonianze della vita vissuta, con i paesaggi contemporanei, le trasformazioni del territorio, i filmati in bianco e nero, le voci dei protagonisti, i suoni della vita quotidiana... più che una visita a un museo il percorso al MUST è un'esperienza che consigliamo, anche per sperimentare come il concetto di "museo" oggi sia ispirato a criteri di accessibilità e coinvolgimento, davvero rivolto a tutti!
E per finire... sapete che anche qui al MUST sono a disposizione dei visitatori una sedia a rotelle e un passeggino? Così anche in caso di necessità improvvisa si può tranquillamente e serenamente godersi la visita!