Viaggiarepertutti

Sei in Home - All'estero - La Francia
  • Tolone
  • Propriano
  • Lourdes
TOLONE (TOULON)
Tolone è una graziosa cittadina sul mare nel sud della Francia, inserita come tappa nell'itinerario della crociera Le isole gioiello del Mediterraneo con Costa NeoRiviera.
Prima di partire abbiamo preso contatti con l'Office de Tourisme de Toulon che ci ha gentilmente fornito molte indicazioni utili in merito all'accessibilità, segnalandoci le guide dedicate scaribili da questo link.
La nave è attraccata nel porto, a pochi passi dal centro cittadino, raggiungibile con una piacevole passeggiata totalmente in piano e senza barriere architettoniche; appena fuori la stazione marittima un piccolo trenino turistico porta a fare un giro panoramico della città. Il trenino è accessibile anche ai disabili motori, ma è necessario salire autonomamente sui vagoncini e mettere la sedia piegata in un cestone davanti a ogni vagoncino.
La stazione marittima di Tolone
Passeggiata lungo il porticciolo
Il trenino per la visita della città
Siamo scesi dal trenino alla fermata del porticciolo turistico, da dove partono le escursioni in battello per la visita della Rada, la grande baia che ospita il porto principale della marina militare francese. 
I primi equipaggi destinati ai vascelli del re vengono reclutati nel 1490: da allora, l'arsenale si è ampliato e si estende su 268 ettari e 10 km di banchina, dispone di 30 km di strade e impiega 12.000 persone. E' il porto d'attracco della portaerei Charles de Gaulle e ospita numerose navi da guerra: anche se per motivi di sicurezza il battello non si può avvicinare troppo, si rimane comunque impressionati dall'imponenza della portaerei, con la sua forma particolare. E' una gita piacevole se la giornata è bella perchè offre una vista d'insieme della baia, con la città adagiata sul mare ai piedi delle montagne.
E' possibile effettuare l'escursione anche in sedia a rotelle con i battelli del Groupement des Bateliers: l'accesso è garantito da rampe. La visita dura circa 1 ora ed è commentata (ma solo in francese!).
Rampa accessibile del battello
La portaerei Charles De Gaulle
Tolone vista dal mare
PROPRIANO (in còrso PRUPRIA')
Propriano è una piccola località sulla costa sud-occidentale della Corsica, tra Ajaccio e Bonifacio, diventata meta di una tappa delle crociere Costa Neocollection nel Mediterraneo occidentale.
Località prettamente turistica, Propriano è rinomata soprattutto per le spiagge bellissime dei dintorni; la nostra nave ha attraccato nel porticciolo, a pochi passi dal centro della cittadina. Dai ponti più alti della nave si gode una fantastica vista sull'intero borgo, circondato dalle colline dell'entroterra. Ne abbiamo approfittato per una piacevole passeggiata sul lungomare e tra i negozietti del centro...
Nel porticciolo di Propriano
Scorcio dal centro storico
Panorama dalla nave
A proposito di accessibilità... la passeggiata sul lungomare e nel porticciolo turistico è comoda e totalmente accessibile, dotata di rampe e pianeggiante.
Non è altrettanto comodo, invece, il centro, attraversato da una strada non pedonale, ricco di vicoli e saliscendi e che onestamente non dimostra molta attenzione alle persone con difficoltà motorie, almeno per l'esperienza che abbiamo fatto noi. I marciapiedi, infatti, sono spesso occupati dai tavolini dei locali e quindi la carrozzina è costretta a procedere sulla strada, tra le macchine parcheggiate e quelle in transito... insomma, un concetto di accessibilità un po' da rivedere, anche guardando le foto delle rampe che abbiamo visto...!
Descrizione immagine
Descrizione immagine
LOURDES
La cittadina di Lourdes, situata nei Pirenei, è nota in tutto il mondo e meta ogni anno di milioni di pellegrini e viaggiatori.
Oggi è facilmente raggiungibile anche in autonomia, grazie ai voli di linea che ad esempio collegano Milano - Orio al Serio con l'aeroporto di Tarbes - Lourdes - Pirenei.
L'aeroporto non è lontano dal centro della città; noi abbiamo preferito utilizzare un taxi che porta anche comodamente la sedia a rotelle. Per comodità e per evitare attese abbiamo prenotato prima il taxi, rivolgendoci al gentilissimo Laurent Duval - Taxi Lourdes Pyrénées che ci ha aspettato in aeroporto e ci ha portato direttamente in albergo (il tragitto dura circa 20 minuti, in 4 persone + bagagli + sedia costa circa 35 euro). Consigliamo di concordare direttamente anche l'appuntamento per il ritorno, in modo da poter godere senza pensieri anche le ore prima della partenza.
Abbiamo soggiornato al Grand Hotel Moderne, storico edificio del 1896 ricco di fascino e perfettamente restaurato, nonchè accessibile a tutti. Segnaliamo solo - se necessario - di chiedere una camera con la doccia attrezzata per disabili, altrimenti le camere hanno normalmente la vasca con doccia, meno comoda.
Lourdes, con le sue decine di migliaia di ammalati che la frequentano ogni anno, è ovviamente accessibile in sedia a rotelle, ma è anche ricca di salite e discese, a volte anche abbastanza faticose sia per chi è in sedia che per l'accompagnatore. Abbiamo visto che è disponibile un servizio di noleggio di piccoli scooter a motore elettrico che vengono portati direttamente in hotel, noleggiabili per un giorno o per tutta la durata del vostro soggiorno.
Bisogna considerare il fatto che il percorso che porta a visitare i luoghi della vita di Bernadette Soubirous è suggestivo ma particolarmente faticoso da fare in sedia a rotelle; se non si riuscisse a fare vi consigliamo una visita al Museo, vicino all'Esplanade, questo invece facilmente raggiungibile e completamente accessibile e che, grazie a reperti e fotografie d'epoca, ricostruisce in maniera completa la storia delle apparizioni.
La basilica del Rosario
La basilica e la grotta
L'Hotel Moderne